Senigallia, città di mare e di arte, in una cornice di colline…

Scopri cosa fare in vacanza e i luoghi da visitare nell’entroterra.

Adagiata sulla Riviera Adriatica, Senigallia, è una delle più rinomate località balneari d’Italia. La morbida spiaggia di velluto disegna il suo confine con il mare Adriatico per più d 10 chilometri e attrae ogni estate milioni di turisti da tutto il mondo.

L’acqua del mare, limpida e sicura per la mancanza di scogli, è costantemente premiata dal riconoscimento europeo Bandiera Blu, per questo motivo viene spesso scelta come meta dalle famiglie con bambini piccoli.

Il Centro Storico ti affascina con un’architettura Rinascimentale-settecentesca costruita su un preesistente insediamento Romano. Chiese, musei e palazzi signorili ti aspettano per un viaggio nel passato, come la Rocca roveresca, la Cattedrale dell’Apostolo e il Palazzo del Governo.

Un altro luogo consigliato è Corinaldo, terra vinicola patria del Verdicchio che nel 2007 è stata nominata Borgo più bello d’Italia.

Jesi, a circa mezz’ora di macchina da Senigallia brilla per un glorioso passato storico come testimonia la sua cinta muraria del XV secolo ancora intatta. Il simbolo della città è un leone rampante come vuole la leggenda delle fondazione, avvenuta da parte di Esio, re dei Pelasgi.
Se ami le meraviglie naturali, non puoi rinunciare alla visita alle Grotte di Frasassi, in provincia di Ancona. Si tratta di grotte calcaree che racchiudono sculture naturali di stalattiti e stalagmiti.
Arcevia dal nome medievale di Rocca Contrada è nata durante le invasioni barbariche. Qui hanno sede 9 castelli, attrazione principale del territorio: Avacelli, Castiglioni, Caudino, Loretello, Montale, Nidastore, Palazzo, Piticchio e San Pietro.

Non distanti trovi anche Loreto con il suo santuario e Recanati, città natale del poeta Leopardi.

Approfondimenti: